Breil vintage: i migliori 8 modelli

Qui voglio parlarti della mia opinione sui Breil Vintage e farti una panoramica degli otto modelli che ritengo migliori. Ti presenterò una serie di orologi dal design d’impatto e di dimensioni ridotte rispetto ad altri modelli, elemento che rende gli accessori che troverai di seguito adatti sia a un pubblico maschile che femminile. Personalmente apprezzo le collezioni di ispirazione vintage e dal sapore d’altri tempi, non stupirti dunque se la recensione dei Breil Vintage sarà positiva quasi in tutti gli aspetti. 

1. Breil TW1269 Manta Vintage

Un accessorio solo tempo estremamente versatile e di tendenza. La cassa tonda di diametro 43mm accoglie un quadrante analogico a fondo nero protetto da vetro minerale. Sullo schermo si aprono gli indici a bastoni, in bianco, e si dispongono le lancette, sempre in bianco per ore e minuti, in rosso per i secondi. A ore tre, in corrispondenza della corona, si colloca un calendario con indicazione di sola data. A completare il range degli elementi del quadrante, il logo Breil nella porzione centrale superiore e il logo della collezione Manta Vintage in quella inferiore. 

Venendo ai materiali e alle prestazioni, abbiamo acciaio satinato per l’intera struttura, cinturino -sempre in nero- compreso; il movimento al quarzo assicura la precisione delle indicazioni orarie. 

Nel complesso, il TW1269 è decisamente un bel modello economico. Dal punto di vista delle funzioni siamo sul basico e la leggibilità, senza indici numerici e con il solo nero per l’intera struttura, è forse un po’ limitata. Ma dal punto di vista dello stile si tratta di un accessorio di ineccepibile valore: le linee dal fascino senza tempo sono attualizzate dall’acciaio satinato in nero; così l’orologio diventa facilmente indossabile in qualunque occasione non richieda abbinamenti formali, con look giorno o sera, casual o più curati. Tieni poi presente che il prezzo del Breil TW1269 è decisamente a portata.

2. Breil TW1265 Manta Vintage

Molto simile al modello precedente per design, il Breil TW1265 propone però cassa e quadrante in forma quadrata e con diametro 26mm -decisamente inferiore rispetto a quello della cassa del TW1269-. Anche in questo caso abbiamo un solo tempo regolato da movimento al quarzo con calendario a ore tre. Per i materiali si ripropongono acciaio inossidabile e vetro minerale. 

Più delicato rispetto al TW1269, il TW1265 si presta bene anche ai polsi femminili, probabilmente anche più di altri modelli Breil Vintage. Il fascino d’altri tempi che ispirano le linee e il nero satinato della struttura nel suo complesso rendono l’accessorio versatile e indossabile come modello sportivo o come orologio casual ma di stile.

3. Breil TW1267 Manta Vintage

Un bel modello solo tempo che riprende la cassa quadrata dal diametro ridotto del precedente. In questo caso abbiamo però una struttura interamente in acciaio inossidabile che fa sentire la sua presenza al polso con ben 300gr di peso. Molto molto piacevole la scelta cromatica che verte verso un semplice argento satinato, tanto per il cinturino quanto per la cassa. Il quadrante analogico a fondo bianco crea una bella armonia con la struttura e facilita la leggibilità accogliendo indici a bastoni e lancette in nero -eccezion fatta per la lancetta dei secondi, di un rosso audace che non può fare a meno di spiccare sul design delicato e raffinato del modello-. Più economico sul web rispetto al TW1265, il TW1267 presenta dal mio punto di vista anche la forza di caratteristiche strutturali e di design davvero intramontabili. Un orologio con questo stile, proprio per la sua classicità, è sicuramente un must have nella collezione di ogni amante dell’orologeria. 

4. Breil TW1293 Manta Vintage

Torniamo alla cassa rotonda di diametro 40mm circa e al quadrante a fondo nero protetto da vetro di tipo minerale, questa volta inseriti in una struttura interamente dorata -compreso il cinturino con chiusura diver-. 

Il TW1293 è un solo tempo regolato da movimento al quarzo, realizzato in acciaio inossidabile con linee di ispirazione anni ‘80. Ciò che più spicca è chiaramente il contrasto creato dal nero del quadrante con l’oro della cassa e del cinturino. Se sei amante degli abbinamenti azzardati e degli accessori audaci, questo modello potrebbe fare al caso tuo. Nota però la leggibilità: la mia opinione sul Breil Vintage TW1293 in merito è che lo sfondo scuro e l’assenza di indici numerici non facilitino la lettura dell’orario. In compenso, il prezzo è decisamente appetibile.

5. Breil TW1295 Manta Vintage

Molto simile al TW1267, il TW1295 propone una cassa quadrata di dimensioni maggiori con il suo diametro di 43mm. Il modello risulta così più massiccio di tutti i precedenti per la scelta di abbinare la forma quadrata a dimensioni comunque di una certa importanza. 

Per il resto, abbiamo un solo tempo a schermo analogico con struttura in acciaio satinato di color argento e quadrante protetto da vetro minerale a fondo nero. Personalmente apprezzo l’accostamento argento-nero e vorrei portare la tua attenzione anche sulla struttura della cassa: sì, nel complesso risulta quadrata, ma la porzione centrale presenta linee morbide e bombate. Elementi di questo tipo non fanno che aumentare la piacevolezza del design del TW1295, per me davvero uno dei modelli migliori della collezione Manta Vintage. 

Versatile e adatto a look giorno e sera casual e sportivi, o comunque poco formali. Decisamente consigliato.

6. Breil TW1266 Manta Vintage

Un modello del tutto simile al precedente, con cassa di dimensioni inferiori (diametro 26mm). I toni caldi dell’oro prendono però il posto del più algido argento, andando a costituire un accessorio dalle prestazioni in linea con quelle degli altri Manta Vintage, ma dalla personalità maggiore. 

Riporto nuovamente la tua attenzione sul quadrante, che, come anche quello del TW1295, propone una forma nel complesso quadrata ma armoniche linee bombate nella porzione centrale. Trovo un filo stonata la nota rossa della lancetta dei secondi in abbinamento con l’oro e il nero, ma nel complesso la mia opinione sul TW1266 è che sia un accessorio di grande impatto. Un orologio dorato non può fare a meno di essere notato, ma l’effetto è piacevole e per nulla pacchiano. Consigliato a chi ama stare al centro dell’attenzione e farsi riconoscere per il suo stile.

7. Breil TW1271 Manta Vintage

Diverso da tutti i modelli Manta Vintage visti finora, il Breil TW1271 è uno dei miei orologi preferiti della collezione. Acciaio in argento lucido e satinato si alternano nella struttura della cassa (lega di acciaio) e del cinturino e il quadrante si inserisce, con fondo nero, nel nero della lunetta di forma rotonda. Il tempo è scandito in ore, minuti e secondi, su indici a bastoni, circolari e triangolari dorati. Dorate anche le lancette. Funzionali alla leggibilità gli indici numerici -per minuti e secondi- collocati sulla lunetta, che, come del resto anche le lancette e gli indici del quadrante, creano un bel contrasto nero-oro nel nucleo centrale dell’orologio. 

Due particolari da notare: la cassa di diametro 32mm, non massiccia ma nemmeno delicata come quella di alcuni modelli precedenti, e il movimento automatico. Quest’ultimo parametro presenta il vantaggio del ricambio batteria che non sarà mai necessario; d’altra parte, se non indossi il tuo Breil TW1271 per più giorni o non lo muovi per diverso tempo, dovrai premurarti di ricaricarlo prima di indossarlo nuovamente. 

Nel complesso il modello è fine ed elegante, anche se versatile e facilmente accostabile anche ad outfit sportivi, e lo ritengo perfetto anche per i polsi e i gusti femminili.

8. Breil TW1292 Manta Vintage

Anche il TW1292 si distacca nettamente dagli altri Manta Vintage presentati finora. Si tratta di un solo tempo a schermo analogico con datario a ore tre regolato da movimento al quarzo. Per i materiali abbiamo acciaio inossidabile e vetro di tipo minerale. 

Concentriamoci ora sul design. La cassa ha diametro 43mm e forma rotonda. Vi trova spazio il quadrante a fondo bianco con indici a bastoni in nero e lancette dello stesso colore. A ore tre, in corrispondenza della corona, si apre il calendario con indicazione di sola data. Nel complesso la leggibilità è buona. 

Ciò che più risalta del TW1292 è però il colore. L’acciaio satinato prende infatti una bella sfumatura rosacea nell’intera struttura, dalla cassa al cinturino, e crea un’armonia molto piacevole con il bianco e il nero del quadrante. Nel complesso, il design davvero molto delicato, e sicuramente saprà farsi apprezzare anche dal pubblico femminile. L’unicità della sfumatura dell’acciaio rende inoltre questo accessorio particolarmente versatile e adatto a look giorno e sera, casual o più eleganti. Consiglio anche per il prezzo del Breil TW1292, a portata e dell’ordine di poco più di una cinquantina di euro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.