Festina diver: prezzi, recensione e opinione dei migliori modelli

recensione orologio festina diver 3 prezzo opinioni

La collezione Festina diver si compone di tre pezzi peculiari, molto diversi fra di loro per design e funzionalità ma unite da una caratteristica: la sportività.
Il brand spagnolo propone sempre degli accessori dalla spiccata classe, sia per qualità dei materiali che per le finiture con cui vengono realizzati, senza però lasciare scontenti gli amanti del classico che – anche in questa linea più sportiva e giovanile – potranno trovare il loro oggetto di culto nel modello FESTINA Sport 16242/1 completamente in acciaio inossidabile, adatto ad ogni polso e outfit.

Vediamoli ora da vicino, nelle diverse e amabili estetiche e nelle funzionalità con una recensione sui Festina diver. La fascia di prezzo cui appartengono è media, proprio perché sono accessori rivolti ad un pubblico commerciale vasto, sia maschile che femminile.

FESTINA Sport 16242/1

Partiamo proprio da lui, il modello di cui ti ho appena accennato, il Festina Sport 16242/1, un accessorio davvero di classe ed elegante nella sua finitura in total acciaio, il che non lo rende meno sportivo e quindi non coerente con il mantra della collezione. Il bracciale è – appunto – in acciaio inox, le maglie hanno una parte centrale lucida e le estremità opache, la chiusura deployante con bottone a pressione garantisce un’assoluta aderenza al polso, minimizzando i rischi di apertura e quindi perdita dell’orologio.

Ma è il quadrante il vero trainante di questo orologio, sia per la perfetta aderenza alla sportività della capsule collection Festina diver, sia per la sua bellezza. Lo schermo è bianco, smorzato dal blu elettrico dei tre micro-quadranti interni più un piccolo rettangolo recante la data. È dunque un orologio multifunzione pur nella sua eleganza e nel suo design. I puntelli che segnano l’orario ad intervalli di cinque minuti sono della stessa palette di blu dei micro quadranti; il tutto si sposa egregiamente con il color acciaio delle lancette principali.

Le funzionalità dunque sono due: è un preciso indicatore del tempo con meccanismo al quarzo, ed anche un cronografo con la data. Ma essendo un prodotto nato per gli sportivi è ovviamente impermeabile, resiste senza danneggiarsi fino a 10 atmosfere, dimostrandosi dunque adatto anche a lunghe nuotate.
Il costo dell’orologio è di 90 euro, davvero vantaggioso per un pezzo così elegante.

Festina F20360/2

Se è il nero il colore che rispecchia l’eleganza per eccellenza, il Festina F20360/2 ne incarna i perfetti dettami, senza però allontanarsi da quella che è la sua missione: essere perfetto e funzionale sul polso di uno sportivo.

Modello anche questo in total acciaio inossidabile, quadrante con il vetro minerale con il bracciale a maglia, con la parte centrale lucida e le estremità satinate, la chiusura è a click e la vestibilità al polso è davvero comoda nonostante non sia dei più leggeri in commercio, con i suoi 158 grammi di peso.

Parlavamo del nero e di come esso rappresenti l’idea dell’eleganza e della classe, rispecchiando anche la personalità di chi lo indossa, e dunque per approfondire questo aspetto mi tocca parlarti del quadrante, vero tratto di lusso di questo orologio. Lo sfondo nero è enfatizzato dalle lancette di minuti e ore in acciaio, a riprendere i colori della cassa e del bracciale, e dal rosso di quella dei secondi. Stesso rosso che viene utilizzato per i quadratini che sovrastano i classici fustelli che segnano i minuti ad intervalli di cinque. Anche in questo oggetto c’è la data impressa in un piccolo rettangolo sulla destra.

Impermeabile e resistente all’acqua fino a 10 atmosfere, questo orologio è quello che – della capsule collection Festina Diver – peggio rappresenta la sportività, ma meglio rappresenta la vera eleganza a cui il brand ci ha abituati negli anni. La mia opinione su Festina Diver F20360/2 è assolutamente positiva.

Festina F20462/1

Anche soprannominato dall’azienda stessa Orologio per le Immersioni, il Festina F20462/1 è il più sportivo della gamma, e lo si nota già dal design. Il cinturino infatti è in silicone blu elettrico, non particolarmente adatto a chi ama passare inosservato.

Guardando però lo schermo si ritorna sobri, infatti la cassa è in acciaio inox argentato di 44 mm di diametro, la chiusura a fibbia pieghevole. Le lancette di minuti ed ore sono in acciaio, ma quella dei secondi è impreziosita da un giallo che dona un tocco di originalità ancora più spiccata al tutto.

Ma il vero punto di forza di questo orologio da immersione è la sua resistenza all’acqua. Impermeabile fino a 200 metri, è adatto non solo alle lunghe nuotate ma anche alle immersioni. Insomma un prodotto a cui ogni sportivo, specialmente se amante dell’estro e dell’originalità, non può rinunciare.

Articolo precedenteSeiko SRPD55K3: prezzo e recensione
Articolo successivoSeiko SKX013K2: prezzo e recensione
Sono Marc Sellier, un piccolo imprenditore del web. Mi piace sperimentare online e lanciare sempre nuovi progetti per mettermi in gioco e portare a casa qualche soddisfazione personale. Questo è il mio blog di orologi. E' qui che do sfogo alla mia -seppur limitata- capacità di scrittura. E' qui che cerco di aiutare i miei fedeli lettori guidandoli nel migliore acquisto. Buona lettura!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.